Ortona: la piccola Stalingrado

Ortona sotto le macerieDa "Libero" il 14 gennaio 1999 - di Manuela Pasquini

"È il 25 dicembre 1943. La cittadina abruzzese di Ortona, teatro dello scontro cruento tra la prima divisione canadese al comando del generale Vokes e le truppe tedesche, assume sempre più l'aspetto di un cumulo di macerie. Si combatte senza tregua. Casa per casa. (...)"

[Per approfondire: "Ortona. La piccola Stalingrado", documento .PDF, 629 KB]

--::--

"Ortona 1943. Stalingrado in Italia", da "Vario" di Marco Patricelli.

La città abruzzese protagonista nell'ultima settimana di dicembre dell'unica battaglia casa per casa del fronte occidentale.

"Noi non desideriamo difendere Ortona in modo decisivo, ma gli inglesi l'hanno fatta apparire importante come Roma. Contro ciò che sta succedendo non si può fare proprio nulla. Dà soltanto fastidio che Montgomery abbia avuto ragione e che da oggi ne parlerà, facendo un gran chiasso, la stampa di tutto il mondo. (...)"

[Per approfondire: "Ortona 1943. Stalingrado in Italia", documento .PDF, 179 KB ]